sabato 12 ottobre 2013

Qualiano, #NOINCENERITORE: la manifestazione delle intollerabili assenze

La manifestazione #noinceneritore di Qualiano ha avuto luogo nonostante la pioggia, forse con una partecipazione al di sotto delle aspettative, in ogni caso la gente ha voluto esprimere il suo no. Inutile raccontare chi c'era tanto i presenti sanno di aver dato il loro contributi.
Alcune assenze, però, sono state insopportabili e intollerabili, non c'erano i rappresentanti regionali votati da questi territori, che si sono prodigati, poco tempo fa, a produrre una risoluzione per la sospensione della Bando di Gara, ma si apprend che lunedì potrebbero essere aperte aperte le buste.
Non c'erano tutti i Consiglieri di Qualiano, forse non tutti hanno la stessa sensibilità peccato. Non c'era il Gonfalone del Comune di Qualiano, vero simbolo istituzionale, quindi il Sindaco in qualità di cittadino, niente fascia tricolore pronto, però, ad intervenire per focalizzare il problema in coloro che, dai comuni limitrofi, abbandonano illegalmente i rifiuti per strada. Nel frattempo la città non sa ancora se il ricorso al TAR è stato formulato o no.
Beh, forse è così che deve morire questo territorio, forse è così che deve andare a finire: faranno l'inceneritore a 500 metri da Qualiano, ma la gente resta sul balcone a guardare un gruppo di persone che manifestano come se fossero alieni.
Continua a leggere il mio articolo su www.puntomagazine.it

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti prima della pubblicazione saranno controllati e se reputati offensivi o con contenuto scurrile e ineducato non saranno pubblicati.
Qualora non vediate subito il vostro post pubblicato, non disperate perché probabilmente non sono al computer o perché non corrispondono ai canoni della decenza nel senso che sono scurrili, ineducati, offensivi o contenenti riferimenti o immagini pedo-pornografiche o pornografiche.

I commenti Anonimi non saranno più accettati

ciao