Campania, In più di 20000 per la marcia da Orta di Atella a Caivano per dire Basta ai Roghi tossici

Oltre ventimila persone alla marcia da Orta di Atella a Caivano, la voglia di vivere ha polverizzato ogni forma di resistenza e ha messo in moto una macchina destinata ad ottenere ciò che chiedono i cittadini vittime dei roghi tossici.
Troppi i bambini morti, troppi gli ammalati dal fumo dei roghi, troppe le malattie neonatali. La corda è stata tesa fin troppo, il silenzio delle amministrazioni e della politica adesso dovrà necessariamente cessare.

Continua la lettura di questo articolo su www.puntomagazine.it

Commenti