Indignazione generale per la pubblicità in cui è usato l'Inno di Mameli

Ma in che paese viviamo, vergogna è inappropriato l'Inno Nazionale per sponsorizzare le calze, cosa c'entra con un prodotto industriale. Simili a questi sono stati i commenti del giorno dopo, ma non contententi quelli del TG2, per mostrare la loro somma indignazione propongono di nuovo la pubblicità.

Subito dopo il servizio dell'"eminente" TG ho pensato, forse anche malignando: guarda che bella pubblicità occulta ha fatto il TG2, occulta poi, mica tanto tutti hanno capito di quale prodotto si parlava, ma nessuno delle penne della seconda rete hanno pensato che gli esperti di maketing volevano solo che se ne parlasse il più possibile.

Non so se è giusto o no indignarsi per l'uso che si fa del "Canto degli italiani", ma perché non si sono indignati tutti per Belusconi che si dice "quasi" pronto alla morte per la Patria alla fondazione del PdL? Vi propongo il video:



Perché nessuno denuncia Bossi quando si lancia in proclami contro l'Italia oppure in questa occasione, dove Berlusconio per fare il "simpaticone" sbaglia clamorosamente i versi del "Canto degli italiani" e Bossi non è d'accordo sul "siam pronti alla morte". Ecco il video:



oppure il famoso dito medio alzato ai versi ceh recitano "schiava di Roma Iddio la creò". Ecco il video:



Lasciando perdere i trascorsi secessionisti di Bossi possibile che nessuno lo denuncia, ma dove sono i nazionalisti del Movimento Sociale, come Fini, La Russa, dov'è Storace; Dove sono coloro che hanno fatto dell'unità nazionale il loro ideale?

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Commenti