[openSUSE] Come installare un pacchetto .rpm da riga di comando

Oggi vediamo come installare da riga da terminale un pacchetto .rpm, dando per scontato che si sappiano usare altri metodi grafici per installare un pacchetto, mi rifarisco nella fattispecie a yaST ed altri.

Gli rpm, originariamente usati dalla distro RedHat Linux da cui l'acronimo RedHat Package Manager, si sono affermati come uno principali formati di software linux proprio per la sua semplicità di installazione, aggiornamento e mantenimento dei pacchetti.

Questo mini-tutorial può essere particolarmente utile ai neofiti di Linux i quali, stanchi di windows, si avvicinano alle distribuzioni GNU/Linux che utilizzano questo formato, cui fanno parte anche tre tra le maggiori, mi riferisco a openSUSE, RedHat e Mandriva.

Vediamo adesso come installare un ipotetico pacchetto di nome pippo.rpm, occorrente:
  • Scaricare il pacchetto pippo.rpm da un sito www.vattelapesca.it.
  • Una buona dose di pazienza, la troverete attraverso un attimo di calma e rilassamento.
Come ho già fatto in precndenza con altri mini-tutorial, la spiegazione avverrà passo passo.

Prima di iniziare e necessario aprire il terminale e diventare utente root digitando: su ed inserendo subito dopo la password di root.
  • Portatevi nella directory dove avete scaricato il pacchetto attraverso questa sintassi: cd /home/vostro_nome_utente/directory_del_pacchetto
  • Adesso non vi resta che istallare il vostro pacchetto pippo.rpm usando questa sintassi: rpm -ivh pippo.rpm . Le lettere -ivh danno le seguenti opzioni: -i identifica l'installazione; -v identifica le informazioni opzionali che il sistema renderà nel corso dell'installazione; -h indentifica l'avanzamento dell'installazione attraverso la stampa a monitor di 50 cancelletti (#).
  • Talvolta può capitare che il sistema potrebbe aver bisogno di altri pacchetti per completare l'installazione del vostro software: non temete li cercherà da solo e li mostrerà se sono nelle repository, altrimenti l'installazione termina e dovrete cercarli da soli, ma restate tranquilli non capita quasi mai soprattutto con le ultime release.
  • Per rimuovere il pacchetto che avete installato occorre adoperare la seguente sintassi: rpm -e pippo.rpm
  • Per aggiornare il pacchetto è necessario adoperare la seguente sintassi: rpm -U pippo.rpm
Vi sono anche altre opzioni che scoprirete man mano che diventerete pratici della vostra distribuzione Linux.

Un altro modo per installare da terminale è zypper ma questo va ad installare da repository direttamente quindi è necessario che abbiate configurato le repository.
  • Per installare con zypper è necessaria questa sintassi: sudo zypper in pippo se questo è presente nelle repository lo installerà.
  • Per rimuovere il pacchetto con zypper è necessaria questa sintassi: sudo zypper rm pippo . Il sistema provvederà a rimuoverlo.
N.B. Dopo aver lanciato sudo e scritto la sintassi il sistema vi chiederà la password di root, naturalmente se siete già root non c'è bisogno di lanciare sudo.

Ciao alla prossima.

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Commenti