Ecco come viene visto Berlusconi all'estero

Oggi mi vergogno profondamente perché questo governo ha ridotto l'immagine dell'Italia ad uno straccio (per usare un eufemismo).

Per capire come è stata ridotta l'Italia, la culla della civiltà, madre di menti geniali e di artisti, basta fare un giro dei giornali esteri e ci accorgiamo che:
  • l'Indipendent: non si accettano lezioni da libertini e lussuriosi. Ecco il link;
  • l'Indipendent: Berlusconi prova a censurare il film riguardante la sua vita "amorosa". Ecco il link;
  • Guardian: Pone l'attenzione sulla minaccia ci bloccare i lavori della Commissione europea. Ecco il link;
  • Libération: La risposta fangosa di Berlusconi. Ecco il link;
  • Le Monde: Berlusconi vuole imbavagliare la stampa, un commento di Ezio Mauro. Ecco il link.
Bene Leggendo periodicamente la stampe estere ci si rende conto che Berlusconi è considerato come un clawn dai più, tuttavia il pericolo del suo autoritarismo è arrivato in Europa grazie alla sua sparata contro i portavoce della Commissione europea. Tutti si attendono una dura risposta da Barroso che ancora non si vede purtroppo.

Talvota cerco di trovare una scappatoia per tirarmi fuori, ma mi rendo conto che non posso perché gli italiani lo hanno votato... ammesso che le elezioni siano valide dato che i candidai sono scelti dai partiti.

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Commenti