giovedì 9 luglio 2009

Scusate... ma il G8 a che serve?

Spero che per il G8 non succedano incidenti perché in ogni caso sarebbero brutte figure per l'Italia, ma da sempre mi sono chiesto a cosa serve. Sono andato su wikipedia per capire cosa sia questo vertice e ho capito. I dubbi restano sulla utilità: in televisione raccontano a tutto spiano dei vestiti delle first lady, del G8 "made in Italy" delle nostre eccellenza, dei leader tra le macerie de l'Aquila, di Obama in camicia, ma nessuno dice a cosa diamine serve!

Nelle trasmissioni televisive che nessuno vede, cioè quelle della mattina presto o della sera tardi, trovi gli esperti che ti dicono che in realtà questo summit, aldilà della leadership italiana, delle polemiche, non serve perfettamente a nulla perché non vincolante e i componenti del G8 non possono sanzionare nessuno.

Ho letto che l'idea di organizzare il forum fu avanzata nel 1973 per contrastare la crisi petrolifera di quegli anni; nel 1974 fu creato dagli USA il Library Group di cui non faceva parte l'Italia e la prima riunione ufficiale ci fu nel 1975 a cui partecipò l'Italia: venne chiamato G6.

Dal 1975 il summit viene organizzato ogni anno e comunque ci troviamo in una crisi finanziaria e sociale senza precedenti, quindi mi sembra normale pensare che questo summit dei grandi della Terra, ormai alla 35° edizione, non serva praticamente a nulla. Volendo considerare tutti i buoni propositi scritti nei documenti e negli accordi e vedendo poi quello che nella realtà accade mi sembra che tra i due ci sia letteralmente un abisso, ad esempio se durante il summit si decidesse di bandire la benzina non è detto che uno stato pur siglando un documento non lo possa disattendere.

Da questa considerazione giunge la mia banalissima domanda: "scusate... ma il G8 a che serve?". Un amico scherzando mi ha detto: "ma che domande ti poni, lo sanno tutti che è un torneo di scopone scientifico tra gli otto capi stato e chi vince è il campione del mondo". Non voglio pensare che sia una cosa simile a questa battuta, per giunta da due soldi, ma sarebbe bene che qualcuno spiegasse la vera utilità di un summit del genere.

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti prima della pubblicazione saranno controllati e se reputati offensivi o con contenuto scurrile e ineducato non saranno pubblicati.
Qualora non vediate subito il vostro post pubblicato, non disperate perché probabilmente non sono al computer o perché non corrispondono ai canoni della decenza nel senso che sono scurrili, ineducati, offensivi o contenenti riferimenti o immagini pedo-pornografiche o pornografiche.

I commenti Anonimi non saranno più accettati

ciao