Incidente di Viareggio nuovi sviluppi

Nel corso dell'inchiesta sull'incidente di Viareggio spunta il nome di un consulente commerciale delle ferrovie che curava anche gli interessi della società GATX quindi, semplificando, lavorava sia per il committente che per il proprietario del convoglio che trasportava gas gpl sulla tratta Trecate-Gricignano, in evidente conflitto di interesse.

Viene da pensare che le Ferrovie sapessero dunque la provenienza, l'età e l'impiego di questi convogli merci di cui è stata denunciata l'usura anomala e la manutenzione scarsa dopo la tragedia, ma si sa in Italia come funziona: nessuno sa nulla e dice nulla fino a quando non accadono tragedie con il costume ormai consolidato del "tira a campare".

Poi quando muore qualcuno o accade qualche tragedia grave queme quella della settimana scorsa tutti si dispiacciono, tutti si stringono intorno alle vittime, i giornalisti con le loro domande imbecilli che recitano di solito: "Come si sente adesso che è ritornato sul luogo dell'incidente" come cazzo vuoi che si senta uno che non ha più la casa? Mi verrebbe da domandare al giornalista. Ecco spuntare i funerali di stato quasi a volersi lavare la coscienza.

Quanti tagli ci sono stati per la sicurezza delle ferrovie e dei convogli? Quanti dirigenti e consiglieri d'amministrazione incompetenti hanno le Ferrovie che sarebbero in esubero ma che non possono essere licenziati perché "amici di..." o "candidati con..." o "parenti a..."? Ricordiamo la fine che ha fatto Alitalia? Quanto manca alle Ferrovie o Trenitalia come cavolo si chiamano per emularla?

Sono dell'opinione che sono necessari alle ferrovie più manutentori che "Trombati" perché questi ultimi portano a casa ogni anno quanto 7 manutentori o forse più (non conosco gli stipendi). Diamo un taglio anche alle consulenze esterne che, a mio avviso, ad un'azienda costano più che avere personale in organico.

Per maggiori informazioni clicca qui

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Commenti