venerdì 10 luglio 2009

Di Pietro si da all'opposizione violenta e manda una lettera di scuse al Guardian

Di Pietro, dopo averne tentate molte per fare opposizione adesso adotta la strategia dei giornali esteri per informare delle difficoltà italiane, dopo la pagina sul Herald Tribune adesso scrive delle scuse al Guardian per il comportamento di Berlusconi e del Ministro degli Esteri Frattini.

Ormai sembra essersi aperta una nuova frontiera di opposizione che ha, almeno per quello che a me sembra, tutte le sembianze di una resistenza ad oltranza e contemporaneamente qualcosa che in Italia non si era mai visto prima.

Di Pietro infierisce ancora sul conflitto di interesse di Berlusconi, unico in occidente, che controlla le sue reti Mediaset e indirettamente anche la RAI. In ogni caso nella lettera è scritto tutto la potete leggere a questo link

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti prima della pubblicazione saranno controllati e se reputati offensivi o con contenuto scurrile e ineducato non saranno pubblicati.
Qualora non vediate subito il vostro post pubblicato, non disperate perché probabilmente non sono al computer o perché non corrispondono ai canoni della decenza nel senso che sono scurrili, ineducati, offensivi o contenenti riferimenti o immagini pedo-pornografiche o pornografiche.

I commenti Anonimi non saranno più accettati

ciao