Obama è il nuovo presidente degli Stati Uniti


Caro Macinino,

Finalmente negli USA hanno votato, sinceramente in televisione non se ne poteva veramete più tutti i giorni sondaggi, speciali elezioni, impressioni degli americani, nemmeno in Italia per le elezione politiche vengono fatte tali campagne mediatiche.

Le elezioni hanno sancito uno dei più grandi cambiamenti mai visti sino ad ogggi: diventa Presidente un afro americano con una maggiornaza schiacciante, sintomo inequivocabile di un malcontento generato da due mandati di Bush e dei repubblicani.

Adesso dovremo aspettare un po' di tempo prima di vedere qualche cambiamento ma in ogni caso il mondo intero sembra entusiasta del nuovo Presidente degli USA. In Italia siamo da due giorni in fermento manco fosse il nostro Presidente della Repubblica.

Sinceramente, trovo questo accanimento poco edificante e qualificante per l'Italia, capisco l'entusiasmo del momento, ma non bisogna esagerare anche perché abbiamo ben altri problemi come le aziende che sotto questa crisi rischiano di chiudere ogni giorno, il tutto con il pieno silenzio di quasi tutti gli organi di stampa. Ciò, a mio avviso, è veramente vergognoso, soprattutto se si dedicano alle elezioni negli USA buona parte dei telegiornali.

Ancora più squallida, caro Macinino, a mio avviso, è stato il cambiamento di visioni avvenuto in alcuni esponenti della maggioranza di cui non voglio nemmeno fare i nome perché gli darei troppo credito. Questi signori quando i sondaggi non davano ancora risulatati certi, in tempi non sospetti, erano tutti entusiasmati da McCain, candidato dei conservatori a loro più vicino politicamente, in seguito, quando tutto era per essere messo in discussione hanno cambiato immediatamente prima delle elezione dicendo che poi Obama non era tanto male, che avrebbe porato un cambiamento e che in ogni caso era possibile lavorare con lui.

Quando la smetteranno con questi servilismi, quando capiranno i Politici che siamo alleati degli Stati Uniti e non sudditi o, nella migliore delle ipotesi, cittadini anche perché, in questo caso, vorrei votare anche io per il Presidente.

Speriamo che oggi sia l'ultimo giorno di speciale elezioni americane a reti unificate e si ritorni sul serio a raccontare i fatti gravi italiani e non solo le previsioni del tempo.

ciao ciao

Commenti

Posta un commento

I commenti prima della pubblicazione saranno controllati e se reputati offensivi o con contenuto scurrile e ineducato non saranno pubblicati.
Qualora non vediate subito il vostro post pubblicato, non disperate perché probabilmente non sono al computer o perché non corrispondono ai canoni della decenza nel senso che sono scurrili, ineducati, offensivi o contenenti riferimenti o immagini pedo-pornografiche o pornografiche.

I commenti Anonimi non saranno più accettati

ciao