Il giallo della monnezza scomparsa.

Caro Blog,
da un po' di tempo in molti si chiedono dove sia finita la spazzatura che ricropriva le strade di napoli e di mezza Campania, purtroppo da varie immagini date dai media in TV e dai video amatoriali pubblicati su internet, si vede che la spazzatura è stata letteralmente nascosta senza alcun trattamento su suoli agricoli che dovrebbero essere aree di stoccaggio provvisorio. Il dato più triste è fornito dalla presenza di monnezza ancora in alcune periferie, basta allontanarsi da dal centro per rivedere e rivivere i momenti bui di questa ultima crisi. La monnezza è finita nelle tre discariche aperte per restituire parzialmente la dignità ad una Regione in ginocchio.

Oggi durante la trasmissione "Ambiente Italia" in molti hanno testimoniato lo stato di abbandono nel quale, in realtà, è immersa la Campania, una delle Regioni italiane dove vi è una massiva presenza di Forza Pubblica, che vive tuttavia costantemente tra illeciti ambientali di ogni genere: roghi di rifiuti speciali, lattine contenenti ogni genere di materiali abbandonate lungo le strade, pneumatici usati frigoriferi etc. etc che in talune zone qualcuno, zelantemente, ogni giorno provvede a dare alle fiamme, forse per recuperare i metalli o semplicemente per farlo sparire, tant'è che la zona a Nord di Napoli più precisamente la parte che confina con la Provincia di Caserta è stata chiamata "Terra dei Fuochi". Da questo stato di cose che perdura da anni sembra che non se ne riesca ad uscire.

Si moltiplicano continuamente i gruppi spontanei di protesta, completamente fuori da ogni logica politica perciò veritieri, che si scagliano anche contro una classe politica dai più giudicata incapace di risolvere i problemi, anche se, a molti, quella attuale sembra darsi da fare ma, a mio avviso, caro blog, rincorre la dottrica secondo la quale quello che non si vede non c'è. Bah! come siamo caduti in basso.

Le donne e gli uomini liberi in Campania, senza conoscersi, si stringono insieme con iniziative personali dando nel loro piccolo un aiuto anche con una foto, uno scritto e quant'altro possa dimostrare le bugie sulle quali si tiene il castello di carte che rappresenta la risoluzione politica dei problemi in questa splendida Regione.

Caro blog ti lascio un link: qui vi sono le prove che dimostrano ciò che accade veramente.

Ciao.

Commenti